Ha preso il via lo scorso 1 ottobre Expo 2020 Dubai, l’Esposizione Universale che si svolge negli Emirati Arabi Uniti fino al 31 marzo 2022. Una vetrina internazionale alla quale il Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana Dop non poteva mancare. E La Bufala Campana vi partecipa nell’ambito della collettiva con Afidop, l’Associazione Formaggi Italiani Dop e IGP, che comprende anche altri 3 Consorzi: Gorgonzola, Grana Padano e Pecorino Romano.

Tutti insieme saranno presenti a M-Eating Italy- Fine Dining Restaurant, uno spazio pensato per trasmettere l’esperienza italiana nelle sue aree di eccellenza, tra le quali le prestigiose produzioni casearie DOP.

Lo spazio M-Eating Italy costituirà il contesto per promuovere e far conoscere i formaggi DOP italiani, le loro caratteristiche, la loro storia, la grande capacità di trasformazione delle imprese italiane e il loro valore.

Il nuovo Green Deal europeo e, in particolare, la strategia Farm to Fork guideranno nel prossimo decennio la transizione verso un sistema alimentare più efficiente, equo, sano e rispettoso dell’ambiente.

In questo nuovo corso, i formaggi DOP rappresentano l’interlocutore ideale, poiché sono realizzati attraverso materie prime, metodi di produzione e tecnologie ben definite all’interno di un’area geografica delimitata, con fattori naturali di produzione non sostituibili e sempre più sostenibili.

Durante i sei mesi di Esposizione universale, saranno organizzati una serie di appuntamenti che uniranno degustazioni “in purezza” a veri e propri show cooking.

I visitatori potranno prendere parte a incontri di tasting e di show cooking che avranno come protagonisti la mozzarella di bufala Dop e gli altri Consorzi partner.

“Presentarsi uniti e compatti al primo e più importante evento internazionale post-pandemia è un valore aggiunto per i nostri grandi formaggi Dop. La Mozzarella di Bufala Campana DOP ha aumentato l’export del 10% nel 2020 ed è strategico continuare a crescere nei prossimi anni, anche nei mercati lontani. I consumatori ci chiedono una ulteriore attenzione ai temi della qualità e della sostenibilità. Temi su cui siamo già al lavoro e che ci consentiranno di conquistare anche i consumatori di domani nel mondo“, dichiara Domenico Raimondo, presidente del Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana DOP.