Media > Notiziario

IL CONSORZIO A BERGAMO PER IL PREMIO "ITALIA A TAVOLA"

06 APRILE 2018

Domani, 7 aprile, il Consorzio di Tutela Mozzarella di bufala campana Dop sarà a Bergamo per la consegna del premio “Italia a Tavola”, di cui è partner. L’obiettivo del premio da ormai 10 anni è dare il giusto valore a tutte le realtà che permettono al settore della ristorazione e del food di andare avanti e di rappresentare uno dei motori trainanti del turismo, della cultura e dell’economia italiana. Il direttore del Consorzio, Pier Maria Saccani, premierà il maestro pasticciere e volto noto della tv, Iginio Massari.

L’iniziativa ha preso il via lo scorso dicembre con il sondaggio online “Personaggio dell’anno dell’enogastronomia e dell’accoglienza” (durato 8 settimane), che quest’anno ha polverizzato ogni record precedente registrando la partecipazione di ben 313.300 votanti, confermando ancora una volta come negli ultimi anni sia cresciuto costantemente l’interesse verso il settore. Nessuna classifica di merito ma solo un modo giocoso per sentirsi tutti più vicini e premiare chi nel proprio ambito professionale si è distinto maggiormente agli occhi del pubblico. Sette le categorie del sondaggio: per i “Cuochi” il più votato è stato Rocco Pozzulo, per i “Pizzaioli” Giuseppe Vitiello, per i “Pasticceri” Iginio Massari, per i “Maitre, Sommelier e Manager d’hotel” Luca Vissani, per i “Barman” Marina Milan, per gli “Opinion leader” Patrizio Roversi e infine per la categoria speciale dei “Campioni” (istituita in occasione di questa 10ª edizione per rimettere in gioco tutti i vincitori delle passate edizioni del sondaggio) ha trionfato Ernst Knam.

 

Come da tradizione, le premiazioni dei vincitori del sondaggio si svolgeranno nel corso del “Premio Italia a Tavola”, l’evento più atteso dell’anno per l’intero settore. Dopo sette edizioni ospitate dalla città di Firenze, culla di cultura e tradizioni gastronomiche, Italia a Tavola ha scelto di celebrare il decennale dell’iniziativa a Bergamo, città in cui ha sede la redazione della testata e che negli ultimi mesi si è distinta per aver ospitato iniziative legate a East Lombardy e al G7 dell’Agricoltura. L’appuntamento è per il 7-8 aprile 2018: una due giorni di convegni, iniziative legate alla cultura e all’arte, nonché eventi enogastronomici. Un centinaio i giornalisti presenti, sia della stampa italiana che estera.

ti è piaciuto l'articolo ?
Altre Notizie