Dal 9 all’11 settembre la Mozzarella di Bufala Campana DOP farà squadra con il Consorzio della Pasta di Gragnano Igp in occasione di “Gragnano 2022”, la manifestazione che celebra la Pasta di Gragnano Igp.

Per i tre giorni di “Gragnano 2022” la cittadina campana diventerà un grande palcoscenico a cielo aperto che vedrà in via Roma il suo proscenio. Lungo il corso principale, dove anticamente si “stendeva” la pasta all’aria dei Monti Lattari per essiccarla, saranno allestite quattro postazioni in cui, a rotazione dalle 19 a mezzanotte, 18 chef campani, di cui 13 gragnanesi e diversi stellati, creeranno piatti della tradizione, e non solo, che avranno come protagonista la pasta di Gragnano IGP.

Gragnano 2022 sarà un punto d’incontro per conoscere anche la Mozzarella di Bufala Campana, la Ricotta di Bufala Campana e il loro connubio con la Pasta di Gragnano. Lungo via Sorrentino si troveranno le aree dei Consorzi di Tutela e le eccellenze campane uniranno le forze anche con altre realtà italiane, dal Grana Padano al Gorgonzola. Via Sorrentino diventerà una vera e propria via del gusto.

Nel chiostro di uno storico palazzo di via Santa Croce, che ospiterà il nuovo Museo della Pasta MuPaG, il Comune e il Consorzio della Pasta di Gragnano IGP accoglieranno istituzioni e stampa. Sarà uno spazio multifunzionale da cui, con l’inaugurazione condotta dal volto televisivo Federico Quaranta, prenderà l’avvio la manifestazione venerdì 9 settembre alle 18. Nei giorni seguenti, la location ospiterà un palinsesto di workshop che dalle 18 alle 21 vedrà alternarsi sul palco relatori di primo piano provenienti dalle esperienze più diversificate. Si parlerà di Metaverso con esperti dell’universo virtuale, di Dieta Mediterranea con professori e professionisti, ma anche di Climate Change e dei suoi influssi su agricoltura e alimentazione, e di come la storia della pasta si intrecci da sempre con quella dell’Umanità.