Sarà un settembre ricco di eventi per la Mozzarella di Bufala Campana Dop. Il Consorzio di Tutela ha messo in campo un vero e proprio tour italiano di promozione del più importante prodotto a marchio Dop del Centro-Sud.

 

“Rilanciamo gli investimenti in un momento complesso per il Paese, con una crisi di governo che crea incertezza”, commenta il presidente del Consorzio, Domenico Raimondo, e aggiunge: “Per questo auspichiamo che il presidente incaricato Giuseppe Conte dia centralità all’agroalimentare, che ha nel sistema delle Dop la sua punta di diamante e il suo motore economico, individuando un ministro che abbia competenza tecnica ed esperienza nelle istituzioni. Sarebbe un bel segnale verso un settore chiave per il futuro dell’Italia”.

 

Ecco la mappa degli appuntamenti

 

“Bufala Fest” Napoli

Si comincia subito con “Bufala Fest”, la kermesse interamente dedicata a quello straordinario animale che è la bufala di razza mediterranea italiana, da domani, 31 agosto, fino all’8 settembre sul lungomare di Napoli. Il Consorzio è “title sponsor” della kermesse e durante l’intera settimana saranno proposti laboratori, cooking show con chef e pizzaioli sempre con al centro l’oro bianco campano.

Per l’occasione la mozzarella Dop rilancia l’alleanza con le altre eccellenze del Made in Italy agroalimentare, coinvolgendo i Consorzi di Tutela del Parmigiano Reggiano Dop, Prosciutto Toscano Dop, Prosecco Doc e Ricotta di Bufala Campana Dop in una serie di workshop con abbinamenti gourmet previsti in ogni giornata della rassegna.

 

“Ischia Safari” con gli chef stellati

Il 15 e 16 settembre la Bufala Dop sbarca invece sull’isola di Ischia per incontrare l’alta cucina in occasione di “Ischia Safari”, la due giorni ideata dagli chef stellati Nino Di Costanzo e Pasquale Palamaro. Per l’occasione sarà possibile veder nascere dal vivo la mozzarella di bufala campana, che poi sarà alla base delle ricette gourmet delle decine di cuochi in arrivo nello scenario mozzafiato dell’hotel Regina Isabella. Domenica 15, nel corso del convegno inaugurale dal titolo “Eccellenze italiane e cucina sostenibile, il binomio del futuro”, ci si confronterà sulle sfide del mondo del food con l’intervento, tra gli altri, del Presidente del Consorzio di Tutela, Domenico Raimondo e del direttore generale dell’Istituto zooprofilattico di Portici, Antonio Limone. A seguire la charity dinner e lunedì 16 la grande serata al Negombo con oltre 70 professionisti tra chef, pizzaioli e maestri pasticcieri, che metteranno al centro delle loro creazioni la migliore dispensa del nostro patrimonio gastronomico.

 

“Cheese”, a Bra con Slow Food

Quest’anno il Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana Dop sarà  official partner insieme al Consorzio di Tutela Ricotta di Bufala Campana Dop dell’edizione 2019 di “Cheese”, l’evento di Slow Food dedicato ai formaggi, in programma dal 20 al 23 settembre 2019 a Bra (Cuneo). Nella patria della filosofia del buono, pulito e giusto, la Bufala campana sarà al centro di un programma di dibattiti e degustazioni per scoprirne i segreti e valorizzare la sua versatilità di abbinamento. Da non perdere il 22 settembre alle ore 19 il laboratorio dedicato alla degustazione della mozzarella di bufala campana Dop e della ricotta di bufala campana Dop, con il piatto vintage (mozzarella, ostrica e acqua di mare) dello chef Vittorio Fusari che introdurrà alla scoperta dei grandi vini bianchi piemontesi ancora poco noti, da poter abbinare all’oro bianco campano.

 

Tra la Toscana e Parma, sinergia con i Consorzi

Mozzarella di bufala campana Dop e prosciutto di Parma Dop sono un abbinamento simbolo dell’Italia a tavola. E in occasione del Festival di Prosciutto di Parma, il 13 settembre, sarà proposto un connubio speciale tra le due eccellenze. Appuntamento alle ore 12.30 nello Spazio Agorà del “Bistrò del Prosciutto” a Parma con “Che Bufala!” per rilanciare questo binomio vincente tra filmati storici, degustazioni e cooking show.

Infine il 22 settembre da Radda in Chianti parte la nuova edizione della Granfondo del Gallo Nero, non solo una gara ciclistica, ma anche una grande occasione di conoscenza delle eccellenze agroalimentari italiane. E anche stavolta il Consorzio di Tutela Mozzarella Dop è partner dell’evento promosso dal Consorzio di Tutela Chianti Classico. Così anche tra i colli toscani si potrà degustare la bufala campana.